Sant’Antonino

Uno dei più affascinanti borghi di Francia si trova arroccato su uno sperone di roccia.

Segnalato come uno dei borghi più belli di Francia, lascia senza fiato arrivando dalla strada: è arroccato a nido d’aquila sulla roccia a 400 metri di altezza dominando tutta la valle.

Qui tutto sembra essere rimasto come un tempo, quando si producevano 14.000 litri di olio di oliva e tonnellate di mandorle.

Purtroppo le guerre mondiali stavano rischiando di far cadere nell’oblio il villaggio, che si è salvato solo grazie al turismo.

Da vedere

  • La passeggiata per il centro labirintico del paese è un vero piacere: andrete alla scoperta di originali botteghe, negozi di prodotti locali e antiche fortificazioni.
  • In estate si può visitare il paese a dorso d’asino.
  • Non dimenticatevi di assaggiare il succo di limoni di Clos Olivier Antonini: una bevanda dissetante a base di succo di limone e di uva fragola.

Consigli

  • Il momento migliore per visitarlo nella stagione estiva è la mattina presto o la sera al tramonto quando le orde di turisti scendono verso la costa.
  • Il paese è chiuso al traffico e occorre lasciare la macchina al parcheggio a pagamento appena fuori.
  • Non esistono né alberghi né chambres d’hotes.

Mappa

Alloggi Sant’Antonino

Cerchi un alloggio a Sant’Antonino?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Sant’Antonino
Mostrami i prezzi